Tappa 2

Rifugio Nördlinger Hütte – Rifugio Solsteinhaus

Rifugio Nördlinger Hütte – Rifugio Solsteinhaus

Immergersi nel Karwendel

Dopo la prima tappa, in cui sei partito ancora nel pieno del “mondo civilizzato”, questa giornata inizia invece con una bella colazione in un rifugio tra le montagne. Ben rifocillati, si parte alla volta della seconda tappa con viste spettacolari in direzione sud-est fino a raggiungere il valico Ursprungsattel.

  • Dislivello in discesa: 800 m
  • Punto di partenza: Rifugio Nördlinger Hütte
  • Punto finale: Rifugio Solsteinhaus
  • Attrezzatura consigliata: stivaletti alla caviglia, acqua a sufficienza.
  • Difficoltà: sentiero di montagna difficili/nero
Höhenprofil Etappe 2
Höhenprofil Etappe 2

Altimetro in salita

350 m

Punto più alto

2239 m

,

Distanza percorsa

6,7 km

Tempo di percorrenza / Totale

4:00 h

La seconda tappa dell’alta via del Karwendel conduce al rifugio Solsteinhaus passando per il valico Ursprungsattel e la forcella Eppzirler Scharte.

Descrizione del percorso:
Dal rifugio Nördlinger Hütte si parte inizialmente in direzione est, seguendo poi l’andamento del sentiero verso nord ai piedi della Reither Spitze e infine proseguendo verso est fino al valico Ursprungsattel (2087 m). Invece di seguire il percorso verso le torri ‘Freiungstürme’, si continua sul sentiero discendente in direzione nord-est. Arrivati alla sella Breiter Sattel (1794 m), prendere il sentiero 74 verso destra che porta alla forcella Eppzirler Scharte. Dopo aver attraversato la grande pietraia del Kuhljoch e aver affrontato alcuni tornanti in salita, si raggiunge l’Eppzirler Scharte (2102 m). Da qui si discende per circa 200 m di dislivello il ghiaione calcareo dell’Höllkar (sentiero 212) e si segue infine il sentiero 211/212 che, dopo alcuni dislivelli, conduce al rifugio Solsteinhaus.

Informazioni interessanti:
Al valico Ursprungsattel si presentano due varianti di percorso. Il percorso descritto di seguito fa parte dell’alta via del Karwendel. Chi si sente particolarmente sicuro in ambiente alpino può optare per il valico Ursprungsattel (2096 m) lungo l’alta via Freiunger Höhenweg fino all’Eppzirler Scharte. Nonostante le pareti rocciose siano provviste di funi di sicurezza, è fondamentale non soffrire di vertigini e procedere con passo sicuro. Si consiglia di portare con sé un kit per via ferrata.

Visto da vicino!

Piante e animali in questa tappa

Durante ogni singola tappa è possibile scoprire specie animali e vegetali tipiche della zona. La diversità della montagna si riflette anche nella varietà dei suoi abitanti.

This post is also available in: Deutsch English